Come scegliere una finestra

Quali elementi tenere in considerazione nella scelta della finestra, quali sono i materiali più impiegati, quali le caratteristiche termiche ed acustiche.

La finestra è l’apertura della casa verso l’esterno, la scelta della finestra giusta per la casa è determinante per migliorare il comfort dell’abitazione e la percezione degli spazi. Scegliere la finestra giusta non è semplice, sono tanti i fattori da prendere in considerazione e per alcuni di questi sono necessarie delle conoscenze tecniche e l'adeguata esperienza.
Il primo elemento da valutare, il più importante, soprattutto in una città come Roma, è quello dell’acustica. A seconda della via, del quartiere, se sia più o meno rumoroso, bisogna scegliere un vetro con delle prestazioni acustiche più o meno marcate rispetto ad un vetro standard. L’isolamento acustico è in grado di rivoluzionare completamente l’abitare domestico: riuscire ad isolare la casa dai rumori che provengono dall’esterno farà vivere gli spazi in modo diverso.
Il secondo elemento da valutare, parlando di struttura di una finestra, è l’isolamento termico. A seconda che la casa sia esposta verso Nord o verso Sud, ci saranno delle caratteristiche del vetro differenti. Per esempio, impiegando un vetro 4S possiamo fornire un’adeguata schermata solare. Quando parliamo di isolamento termico, ovviamente, non consideriamo solo la protezione dal freddo invernale, per evitare che questo possa penetrare nell’abitazione, ma anche l'adeguata schermatura dal caldo estivo, soprattutto se siamo in possesso di un impianto di climatizzazione.
L’isolamento termico, poi, rappresenta un indicatore che ci permette di valutare quale sarà il risparmio energetico: con l’obbligo dei contabilizzatori nelle abitazioni, il risparmio energetico è direttamente visibile in bolletta: un buon isolamento ci permette di risparmiare, secondo le ultime misurazioni, dal 25 al 30%!
ll vetro SGG Planitherm 4S è un vetro chiaro con depositi che garantiscono sia un isolamento termico che un controllo solare. E poi, con la funzione comfort inverno-estate puoi finalmente avere la giusta temperatura tutto l'anno, grazie alla sua proprietà riflettente ogni spazio avrà un aspetto elegante.
Altro elemento da prendere in considerazione nella scelta delle finestre è il materiale: legno, alluminio o PVC. Partiamo dal PVC, il prodotto più utilizzato: rispetto agli altri materiali è il più economico ed il più semplice da manutenere, nonostante abbia un’ottima performance acustica e termica. Il principale difetto, se vogliamo, è estetico, trattandosi di un prodotto sintetico, non avrà la stessa resa dei prodotti in legno. 
Il legno, infatti, ha tutti vantaggi dei prodotti naturali ed è anche il più bello, ma ha dei costi superiori sia al PVC che all’alluminio. Tecnicamente la finestra in legno nel corso degli anni ha bisogno di qualche intervento di manutenzione; oggi le finestre in legno delle aziende distribuite da GruppoE sono migliori rispetto a quelle del passato: non sono verniciate, ma impregnate, quindi durano molto di più e sono garantite per 10 anni. 
L’alluminio, infine, è il materiale con ridotte prestazioni rispetto agli altri e con costi paragonabili a quelli del legno. Si tratta infatti di un conduttore di calore, tuttavia rappresenta l'unica alternativa quando la nostra necessità è quella di prodotti che abbiano delle particolarità dal punto di vista estetico, con forme particolari o con colori dalle tinte forti.
La scelta delle finestre per la propria casa non è semplice, puoi trovare alcune aziende nel portale di GruppoE, ma, ancora più facile, vieni a trovarci nei nostri punti vendita, dove troverai tutta la professionalità e l’esperienza degli esperti di casa GruppoE.
TROVA IL PUNTO VENDITA
© Copyrights 2018 GRUPPOE srl | Via Aurelia,1287 - 00166 Roma (RM) - Italia | P.I. 14104801007