Finestre su misura

Quando scegliere una finestra su misura, perché una finestra su misura rappresenta un investimento perfetto, cosa significa finestra su misura.

La finestra è una tecnologia all’apparenza semplice, quasi scontata, ma assolutamente necessaria e, soprattutto, complessa, basti pensare che le finestre, come le concepiamo noi, fanno la loro comparsa nelle abitazioni solamente in epoca moderna. 
Oggi, considerato lo smog e l’inquinamento acustico di grandi centri urbani, come Roma, oppure gli shock termici sempre più frequenti nel nostro clima è assolutamente necessario valutare correttamente e ripensare la funzione della finestra, con un isolamento adeguato tra il comfort domestico e l’esterno. Questa introduzione è importante perché i non addetti ai lavori possono ritenere indifferente scegliere tra diverse finestre, anche se con caratteristiche diverse, affidandosi al criterio del prezzo più basso, preferendo di non essere consigliati da uno specialista e di non prendere in considerazione l’opzione di una finestra su misura per la propria abitazione. 
Questa scelta, per quanto comprensibile, può portarci ad incorrere in errori di valutazione gravi e, al contempo, antieconomici. Le finestre standard, con misure standard e caratteristiche tecniche standard, possono portare all’insorgere di diverse problematiche nel corso del tempo. Ad esempio, installando una misura standard invece che una finestra su misura rischiamo di incorrere, dopo qualche anno, in problemi di infiltrazione, sia di acqua che di aria
Fondamentale, nelle finestre su misura, è la scelta della tipologia di vetro, che può essere scelto in base alle caratteristiche della propria casa: un vetro antirumore, oppure antiriflesso, a specchio, sabbiato. 
I consigli di un esperto sono essenziali in questa scelta, un esperto in grado di conoscere e suggerire correttamente l’isolamento termico che la nostra abitazione necessita. 
Scelto correttamente l’isolamento termico (e acustico) di cui necessita la nostra casa, avremo immediatamente dei vantaggi, sia fisici che economici. Per prima cosa, quando dobbiamo scegliere una finestra, dobbiamo conoscere (o farci consigliare da uno specialista) la trasmittanza termica di quella finestra
Per trasmittanza termica si intende la misurazione della quantità di calore che nell’unità di tempo attraversa un elemento della superficie di 1 m2 in presenza di una differenza di temperatura di 1 K tra l’interno e l’esterno. 
Per fare un esempio che ci permetta di comprendere meglio di cosa stiamo parlando, una finestra standard ha una trasmittanza termica di 5/6 W/m²K, mentre una finestra di qualità ha una trasmittanza termica di 1.2/1.3 W/m²K. E naturalmente più il valore è basso e maggiore sarà l’isolamento e, tradotto per i non addetti ai lavori, minore sarà la spesa per riscaldare o raffreddare la nostra casa
Per queste ragioni è tanto importante valutare attentamente le diverse tipologia di finestra ed essere aiutati da un esperto in finestre. L’acquisto di una finestra è un investimento che va ammortizzato in decenni, è importante valutare l’investimento al termine dei venti anni (almeno) invece che fermarsi esclusivamente alla scelta di istinto, perché questa, dopo qualche anno, può rivelarsi una scelta sbagliata. 
Nei punti vendita GruppoE, i nostri esperti in finestre ed infissi sono altamente specializzati, per aiutare il cliente nella scelta della migliore tipologia di finestra per la propria abitazione. 
TROVA IL PUNTO VENDITA
© Copyrights 2018 GRUPPOE srl | Via Aurelia,1287 - 00166 Roma (RM) - Italia | P.I. 14104801007